Aereo charter DHC-8 vicino alla collisione con un Ufo

Il Dipartimento per la Sicurezza dei Trasporti ha ascoltato il pilota e il co-pilota e l’aviazione militare ma non ha ottenuto risposte: l’oggetto “cilindrico di color grigio” rimane non identificato.

Tragedia sfiorata nei cieli australiani. Un aereo charter DHC-8, che è partito da Kambalda, nel sud-ovest del Paese, per raggiungere Perth, ha evitato uno scontro frontale contro un oggetto non identificato, di “forma cilindrica e di colore grigio”, grazie alla manovra dei due piloti. Il velivolo stava volando a 3.800 piedi di altezza, in una zona militare. L’avvistamento però rimaneun’incognita per le autorità.

Australia, aereo charter DHC-8
vicino alla collisione con un Ufo

Il Dipartimento per la Sicurezza dei Trasporti (Tsb) australiano, dopo le indagini, non è arrivato ad alcuna conclusione. Neanche l’Aviazione ha saputo rispondere in merito all’Ufo: “Nessun volo è stato infatti effettuato né autorizzato dai militari”.

ECCO IL RAPPORTO DELL’AUTORITA’ PER I TRASPORTI

 

About admin