“Isola Magica” su Titano

Questo oggetto misterioso è apparso all’improvviso nel mare Ligeia su Titano (Saturno) e gli astronomi gli hanno dato il nome di “Isola Magica“. Finora nessuno degli scienziati sapeva che cosa fosse questa misteriosa “isola”, che ha una strana “abitudine” , di scomparire e riapparire.

32408394

Il mare Ligeia, ha una superficie di 126.000 km2 , consiste principalmente di metano ed etano, è nell’emisfero nord di Saturno. La misteriosa “isola” di circa 260 km2  è stata fotografata dal dispositivo della sonda automatica della missione “Cassini-Huygens”. Creata congiuntamente dalla NASA, dall’Agenzia Spaziale Europea e dall’Agenzia Spaziale Italiana.

Emersa, scomparsa, ricomparsa

“Non possiamo essere  sicuri di cosa si tratta, perché abbiamo solo un’immagine, ma questa isola su Titano non c’era prima,.” – Ha commentato Jason Hofgertner della Cornell University (USA).

s59363422

Per la prima volta l ‘isola è apparsa in foto, nel luglio 2013. Poi l’isola misteriosa è scomparsa per qualche mese,  è stata rifotografata il 21 agosto 2014, con la forma chiaramente cambiata.

Gli scienziati ritengono che non ci sono errori, l’isola esiste realmente, possiamo solo cercare di capire la sua natura.

76386654

85722635

“La scienza ama i puzzle e grazie a questo fenomeno, abbiamo un ottimo esempio di cambiamenti in atto su Titano – ha detto in un comunicato, il  membro  Stephen Wall del team della NASA,” Cassini “.  – Speriamo che continueremo a monitorare i cambiamenti e avere un’idea di ciò che sta accadendo in questo mare alieno “.

La più grande delle lune di Saturno

Va notato che Titanio ha da tempo attirato l’attenzione dei ricercatori. E ‘la più grande delle 62 lune di Saturno. Titanio fu scoperto nel 1655, dall’astronomo olandese Christiaan Huygens.

Per lungo tempo, la densa atmosfera del satellite non permetteva agli astronomi di vedere la superficie. Solo nel 2005, con l’arrivo della sonda “Cassini”  molti segreti sono stati svelati di questo corpo celeste.

La temperatura della superficie di titanio è circa meno 179 ° C in atmosfera di idrogeno e cianuro; Come potete vedere, le condizioni per l’esistenza umana è chiaramente inaccettabile, tuttavia, gli scienziati ammettono l’esistenza sul satellite di semplici forme di vita.

s46242180

La sonda ha fatto quasi 350 immagini di Titano e della sua atmosfera, ha registrato suoni del vento e anche forato il terreno con una piccola sonda. Il paesaggio presso il sito di atterraggio si è rivelata abbastanza piatto.

Con la sonda si è riscontrato che la superficie della zona di atterraggio è ricoperta da una crosta sottile, sotto il quale c’è una sostanza che assomiglia sabbia bagnata o argilla.

Pienamente confermato che Titano è simile alla Terra come era di 4 miliardi di anni fa, prima della nascita della sua vita. Così, studiando Titano, gli scienziati saranno in grado di guardare nel lontano passato del nostro pianeta.

“L’Isola” è ancora un mistero

Sulla misteriosa “isola”, che si trova su Titano, ci sono diverse ipotesi che spiegano la sua comparsa e la sua scomparsa.

Alcuni scienziati pensano sia un processo geologico dinamico,  altri credono che si tratta di un enorme iceberg.

Potrebbe essere legato all’inverno costante su Titanio, con le sue maree, onde, vento e pioggia (a proposito, un anno su Saturno dura circa 30 anni terrestri).

Le immagini della Cassini ci hanno dimostrato che il liquido nell’emisfero settentrionale del satellite non è stagnante, ma molto dinamico e in movimento, non si può dire esattamente che cosa causa la comparsa e la scomparsa dell’Isola magica.

About admin