MISSOURI BIGFOOT

Nel 2011-12 un grande pupazzo di neve nero ha seminato il panico negli stati del Montana e del North Dakota negli Stati Uniti. Il suo soprannome – Missouri Bigfoot, ha ricevuto il titolo Missouri per via del fiume ,  perchè la maggior parte degli incontri con lui sono stati fatti in prossimità del fiume Missouri.

Il Mostro tiene in mano un pezzo di cadavere di un cane

 Missouri Bigfoot è stato visto la prima volta nel 2010. Era apparso in un remoto villaggio, di fronte a dei  bambini che giocavano vicino casa. Appena lo videro iniziarono a gridare dallo spavento, la  sorella maggiore corse verso di loro e vide questa  alta creatura umanoide, interamente rivestita di peli neri.  Con la faccia come un essere umano.

Rara foto del Missouri Yeti

Il mostro portava carne in decomposizione. Entrambi i bambini sembravano incapaci di fuggire dalla paura. In mano teneva un pezzo di cane morto. La ragazza, era troppo spaventata, ma per salvare i bambini iniziò urlare e lanciò terra, pietre, contro il mostro.

I testimoni  descrivono il Bigfoot: nero, peloso, alto due o due metri e mezzo. Terribile. Cammina e si comporta come un uomo. Puzza.

Bigfoot SPEED RUNNING CAR

Un episodio simile si è verificato nel 2012. Una ragazza con il padre seduti in macchina, parcheggiata al margine del bosco. Improvvisamente, attraverso il finestrino aperto  è stato spinto da una mano nera che afferrò la ragazza per i capelli.

Rara foto del Missouri Yeti

La ragazza gridò di dolore. Il padre prese la prima cosa che a portata di mano – un cacciavite e pugnalò il mostro sul polso. Ruggì e la lasciò andare e loro scapparonò in macchina. Dopo aver guidato per un po, l’uomo prese il fucile dal bagagliaio e si diresse verso la creatura. Ma il mostro non c’era più.

Un altro episodio nel 2012. Due ragazzi di 18 anni stavano pescando in un flusso d’acqua nella foresta. Improvvisamente sentirono un pesante tonfo . Videro una grande creatura pelosa nera che galleggiava.I ragazzi spaventati fuggirono. Presero l’unica strada che saliva su un pendio piuttosto ripido. Il mostro uscì dall’acqua e si diresse verso di loro. Egli li raggiunse con facilità, in pochi secondi.

Uno riuscì a uscire dalla scogliera, il seconda venne afferrato alla spalla e trascinato verso il basso. Le grida del suo amico chiamarono l’attenzione delle persone presenti nei paraggi. Il mostro lasciò la sua preda e si precipitò in acqua e scomparve. Il ragazzo disteso sulla riva, si contorceva dal dolore, il  mostro con una zampata gli aveva slogato una spalla.

 Jamie Wallace, che era alla guida a tarda notte su una strada boschiva a Dickinson, Dakota del Nord, ha sostenuto che una  enorme creatura umanoide nera era scappata dietro gli alberi con la stessa velocità di una autovettura.

L’ultima volta Missouri Bigfoot è stato visto alla fine del 2012 nelle vicinanze Uillinstona. Aveva vagato intorno alla fattoria, spaventando i cani a morte. Da allora, nessun report. Dicono che sia stato ucciso da qualche cacciatore straniero e portato via il cadavere clandestinamente.  Non è escluso che il corpo congelato di Bigfoot lo troveremo tra 10 anni in qualche museo privato.

About admin