Quello che vediamo in queste immagini sono probabili segni di vita su Venere

Leonid Ksanfomaliti, Dottore in Scienze Fisiche e Matematiche dell’Istituto di ricerca spaziale (IKI) RAS ha raccontato i dettagli delle scoperte uniche fatte dagli scienziati durante l’elaborazione delle immagini scattate dalla superficie di Venere.

Leonid Ksanfomaliti

Le sonde sovietiche “Venera-9” e “Venera-13” già negli anni 70-80 erano sul pianeta, ma solo nel 2000 è iniziata l’elaborazione di immagini.

Secondo Ksanfomaliti, le analisi tecniche delle fotografie non erano state autorizzate in precedenza. Nel 2012, gli scienziati hanno scoperto strani oggetti nelle fotografie.

 

Questa strana creatura è stato soprannominata “The Owl”,  sembra l’uccello

Sono stati trovati 11 oggetti, alcuni dei quali possono essere dellle piante, la flora.Sembrano strani steli con quattro foglie alla base, un po’ come un bocciolo che si apre.

In teoria quello che vediamo in queste immagini sono probabili  segni di vita su Venere – ha detto in televisione Leonid Ksanfomaliti.

La scoperta più importante è stato l’oggetto, che gli scienziati chiamano “Scorpion”. A quanto pare ricorda una aracnide. “Scorpion” nella foto si vede la sua ombra che mostra la realtà dell’oggetto. Curiosamente, tutte le immagini dell’oggetto danno un aspetto diverso.

Nel primo fotogramma è visibile solo una superficiale scanalatura di 10 centimetri, nella seconda -. La lunghezza aumenta di 5 cm, nella terza immagine si distingue chiaramente la struttura dell’oggetto, simile a un scorpione. Nell’ultimo fotogramma l’oggetto scompare.

 “Scorpion”

Tags: , ,

About admin