L’armatura di Iron Man

Iron_Man

La USSOCOM (U.S. Special Operations Command) ha commissionato la realizzazione di un’uniforme in grado di proteggere i militari durante le missioni operative. La tuta permetterà di creare un “supersoldato” convisione notturna, resistenza maggiore eprotezione contro le armi da fuoco. L’armatura integrerà un computer di bordo che fornirà all’indossatore tutte le informazioni in tempo reale per reagire ad eventuali pericoli esterni. TALOS sarà dotata anche di un esoscheletro che potenzierà le capacità fisiche e permetterà di trasportare armi o altri oggetti pesanti.

Attraverso sensori collegati alla pelle, la tuta potrà monitorare le funzioni vitali del soldato, come temperatura, battito cardiaco e livello di idratazione. Inoltre, sarà in grado di fornire un supporto vitale, mediante riscaldamento, aria condizionata e ossigeno. Ma la ricerca più fantascientifica è quella in corso nei laboratori del Massachusetts Institute of Technology. Gli scienziati stanno sviluppando un’armatura composta da fluidi magnetoreologici che si trasformano da liquidi a solidi in pochi millisecondi, quando viene applicato un campo magnetico o una corrente elettrica.

La prima dimostrazione pratica della tuta avverrà entro i prossimi 12 mesi, mentre la versione definitiva dovrebbe essere disponibile entro il 2016.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

About admin