PROGRAMMA LUNARE RUSSO

Dichiarazione di Dmitrij Rogozin, fatta nel giorno Cosmonautics: la Russia inizierà a colonizzare la Luna nel 2030.

Il Progetto del programma lunare russo, è a disposizione del pubblico, prevede la creazione di una base abitabile sulla Luna,  con la possibilità di creare una miniera mineraria. La prima spedizione nell’ambito di questo progetto sarà realizzata nel 2030.

Gli autori non escludono la possibilità che il progetto potrà essere in parte finanziato da investitori privati. Si presume che l’esplorazione della Luna diventerà un progetto internazionale, ma nel testo del programma è presente un importante avvertimento: “Sarà l’indipendenza nazionale del programma lunare le condizioni e le possibilità di partecipazione dei partner stranieri.”

Sulla luna è presente: alluminio, ferro, titanio, elementi delle terre rare e altri minerali,  prima di attrarre investitori, è necessario effettuare uno studio di fattibilità per l’adeguatezza della loro produzione, trasformazione e consegna alla Terra.

Secondo Ivan Moiseev, supervisore dell’Istituto di politica spaziale, la consegna anche dei materiali più preziosi della Luna alla Terra sarà inutile, ma la luna potrebbe diventare uno spazioporto promettente da cui l’umanità farà il suo primo passo nello spazio profondo.

Gli autori suggeriscono che il primo punto lunare sarà situato vicino ai poli,  nella zona ombra.

L’esplorazione della luna dovrebbe essere effettuata in tre fasi.

La prima fase (2016-2025 gg.): partenza automatica della stazione interplanetaria “Luna-25”, “Luna-26”, “Luna-27” e “Luna-28”, che dovrà determinare le proprietà di composizione e fisico-chimiche della regolite con ghiaccio d’acqua e altri composti volatili e selezionare un’area vicino al Polo Sud lunare per distribuire un poligono e una base lunare.

La seconda fase (2028-2030 gg.) aperta spedizioni per l’orbita della luna, senza atterrare sulla sua superficie. A tal fine, RSC “Energia” navicella di trasporto con equipaggio.

La terza fase (2030-2040 gg.):  Astronauti sul suolo lunare e la distribuzione dei primi elementi dell’infrastruttura con regolite selezionato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

About admin