Robot umanoidi nel sito sotterraneo di Giza

C’è qualcosa dentro la piramide “non è di questo mondo”

Giza 

Enormi segreti non rivelati, a Giza …! Archeologo egiziano ammette che le piramidi contengono tecnologia aliena …

28 novembre 2010, in una dichiarazione shock, capo del Dipartimento di Archeologia dell’Università del Cairo, il dottor Ala Shaheen ha detto un pubblico: “Io potrei essere quella teoria che lo straniero ha aiutato gli antichi egizi a costruire più antiche piramidi in Egitto, come Giza . ”

Interrogato dal signor Marek Novak, un delegato dalla Polonia gli ha chiesto la questione è che la piramide potrebbe contenere tecnologia aliena o anche un UFO?

Il dottor Shaheen, è stato vago rispose: “‘Non posso confermare o smentire, ma c’è qualcosa all’interno della piramide che” non è di questo mondo “.

I delegati alla conferenza sull’antica architettura egiziana sono rimasti scioccati, ma il dottor Shaheen ha rifiutato di commentare o chiarire l’UFO o alieni. Eppure, stranamente, ci sono diversi anni nel 1961, i russi avevano lanciato un progetto, Project Isis, per recuperare la conoscenza nascosta nella Grande Piramide. Questa conoscenza sarebbe stata conservata in una libreria chiamata la Casa della Conoscenza.

Infine le squadre russe hanno recuperato i documenti e il corpo di un alieno.

Sappiamo anche, ma molto meno, esiste anche nelle piramidi un vasto complesso e fastidioso una scienza molto avanzata rimane, come evidenziato dalla rivista Nexus 33.

Estrai:

Nel suo famoso studio, i misteri, soprattutto quelli d’Egitto, Caldea e l’Assiria, Giamblico, un secolo quarto siriano molto rappresentativo della Scuola di Alessandria nei soggetti mistici e filosofici, ha riferito questa osservazione circa l’ingresso della Grande Piramide nel corpo della Sfinge.

Questo articole è ormai bloccato da sabbia e detriti, si trova tra le gambe anteriori del colosso accovacciata. E ‘stato precedentemente chiuso da un cancello di bronzo che solo i Magi potrebbe funzionare il meccanismo nascosto. E ‘stato protetto da pubblica venerazione, e una sorta di timore reverenziale mantenuto la sua inviolabilità meglio di quanto sarebbe stato protezione armata.

Nel ventre della Sfinge sono state scavate le gallerie che conducono alla parte sotterranea della Grande Piramide. Queste gallerie intersecano lungo il percorso per la piramide con tanta arte che chiunque impegnandosi senza una guida inevitabilmente tornato al punto di partenza.

Gli antichi sigilli cilindrici sumeri raccontano la dimora segreta degli Anunnaki era “un luogo sotterraneo … dove si entra in un tunnel il cui ingresso è nascosto da sabbia e da quello che chiamavano Huwana … con i denti simili a quelle di un drago, e la faccia, quella di un leone “.

Questo notevole vecchio testo, che, purtroppo solo frammenti, ha aggiunto che “Egli (Huwana) non può né avanzare né retrocedere”, ma salendo su di lui da dietro, la transizione verso “il luogo segreto della Anunnaki “non era più bloccata.

Note sumeri forniscono una probabile descrizione della Sfinge di Giza, e se questa grande creatura è stata costruita per mantenere o sigillare vecchi sottopassi e scale che conducono alle parti sotterranee sotto e intorno, quindi era perfettamente adeguato simbolismo.

Questi ultimi anni un sofisticato sismografo e apparecchiature georadar (GPR) stabilito l’esattezza dei piani. Egitto anche con successo utilizzando sofisticati satelliti per individuare le città sepolte sotto la superficie del terreno di Giza e altrove. Il nuovo sistema di monitoraggio è stato avviato all’inizio del 1998 e ha consentito di determinare con precisione la posizione dei 27 siti su 5 aree escavato. Nove di questi siti si trovano sulla sponda orientale di Luxor, l’altra a Giza, Abu Rawash, Sakkara e Dahshur.

Le fotografie della zona di Giza mostrano una massa quasi incomprensibile costituito da un labirinto di tunnel e camere di networking, che si intersecano e intrecciando tra loro come una griglia si estende su tutta la linea. Con questo studio importante lavoro dallo spazio, egittologi sono in grado di determinare la posizione di un sito importante, il suo ingresso probabile e le dimensioni delle camere prima di iniziare scavi.

Si richiama l’attenzione su tre luoghi segreti: un luogo nel deserto a poche centinaia di metri ad ovest / sud-ovest della posizione originale della Piramide Nera, attorno al quale si sta costruendo una serie di concreto incinta, sette metri di altezza e copre otto chilometri quadrati, l’antica strada che collegava il tempio di Luxor a Carnac, e la “Via di Horus” attraverso nord del Sinai.

Sotto le piramidi, le fastidiose tracce di una scienza avanzata

Non vi è dubbio che nelle piramidi, e in queste piramidi esistono e molti segreti nascosti dalle autorità, viviamo in un mondo di menzogne ​​costanti, la verità del nostro mondo sulla Terra, sottoterra, e nello spazio, viene falsificata e fuorviante …

La Sfinge e le piramidi sono solo la parte visibile di un iceberg favoloso.

Numerosi storica e contemporanea possono essere convinti della presenza, nella piana di Giza e l’antica città di Cairo, un intreccio di passaggi, condotti, sale, grotte naturali, laghi, e un grande città, contiene i pezzi più sofisticati che rivelano un alto livello tecnico. Le informazioni trasmesse dai media fino al 1935 è esente dal pubblico dalle autorità archeologiche.

La storia dimenticata delle piramidi …

Per comprendere la conoscenza segreta della Bibbia, è importante rendersi conto della portata del sistema sotterraneo e le camere apparecchiature che dipendono dalla superficie del pianoro delle Piramidi. Perché è qui che ha sviluppato i principali elementi di insegnamenti della Scuola dei Misteri. Che ha avuto luogo sotto la sabbia c’è da migliaia di anni non è incluso negli attuali libri di storia, anche se le scoperte fatte negli ultimi 80 anni confermano.

Distretto di Fayoum Oasis, situato a pochi chilometri al di là dei limiti della Memphis Nome, presenta un sito di eccezionale interesse. E ‘in questa ricca valle fertile che Faraoni si chiamano i “maestri del cacce reali” pescati e cacciati il ​​boomerang.

Lago Moeris una volta delimitato a Fayum Oasis e sulle sue rive è stato il famoso Labirinto, descritto da Erodoto come “una meraviglia senza fine.” Ciò ha incluso 1.500 camere e molte camere più sotterranee che lo storico greco non è stato permesso di esplorare. Secondo i sacerdoti del Labirinto “, i passaggi erano sconcertanti e complesse”, progettato per proteggere i numerosi manoscritti hanno sostenuto nascosto in camere sotterranee.

Questo imponente complesso particolarmente colpito Erodoto lui citato con timore reverenziale: -Ho visto dodici palazzi regolarmente disposti, comunicanti tra loro, intervallate da terrazze e disposti intorno a dodici progresso importante. E ‘difficile credere che fossero opera di uomini. Le pareti erano ricoperte di figure scolpite, e ogni tribunale, costruito in marmo bianco, squisitamente era circondato da un colonnato. Vicino all’angolo dove finisce il labirinto, era a 80 metri una piramide decorata con grandi ritratti scolpiti animali il cui ingresso era da un passaggio sotterraneo. Ho imparato da fonte molto attendibile che le camere e passaggi sotterranei collegati ai piramidi di Menfi. Questi erano quelle di Giza, che in realtà, originariamente chiamato Memphis “Giza ex Memphis” sulla mappa di Nordan estratto Viaggi in Egitto e in Nubia, 1757, pagina 152.

Molti autori antichi confermano la descrizione da Erodoto passaggi sotterranei che collegano le piramidi più importanti, e la prova della loro esistenza mette in dubbio la credibilità della storia dell’Egitto presentato tradizionalmente. Crantore (300 aC. JC), ha dichiarato che alcuni pilastri sotterranei in Egitto offerto un resoconto del preistorico scolpito nella pietra e relataient percorsi che collegano le piramidi.

La tradizione araba locale del 19 ° secolo ha sostenuto che non vi erano camere sotterranee sotto la Sfinge, che contiene tesori e oggetti magici. Questa convinzione è stata supportata dagli scritti dello storico romano del primo secolo, Plinio il Vecchio, secondo il quale, in profondità sotto la Sfinge si cela la “tomba di un leader chiamato Harmakhis che contiene un grande tesoro” e stranamente, la Sfinge si era una volta chiamato “The Great Harmakhis Sfinge di guardia fin dal tempo dei discendenti di Horus”. Ammiano Marcellino, un altro storico romano del IV secolo fatto ulteriori scoperte circa l’esistenza di sotterranei che sembravano portare all’interno della Grande Piramide.

Le iscrizioni, che ha sostenuto i veterani esistenza erano incisi sulle pareti di alcune gallerie sotterranee e passaggi sono stati costruiti nel profondo buio per evitare che la saggezza antica di perdersi nelle inondazioni.

Un manoscritto scritto dallo scrittore arabo di nome Altelemsani e il British Museum, racconta l’esistenza di un lungo passaggio sotterraneo, sezione quadrata tra la Grande Piramide e il Nilo e cita una “cosa strana” bloccando la ingresso, lato fiume.

Egli ha riferito il seguente episodio:

Al momento di Ahmed Ben Tulun, un gruppo entrò nella Grande Piramide attraverso il tunnel e la trovò in una stanza laterale di un bicchiere di colore raro e texture. Mentre camminava, hanno seminato un membro del gruppo, mentre tornavano a lui, è venuto a loro nudo e disse ridendo: «Non mi segua e non guardare a me” , prima di correre indietro nella Piramide. I suoi amici si resero conto che era stato stregato.

Apprendimento che strane cose stavano accadendo nella Piramide, Ahmed Ben Tulun ha espresso il desiderio di vedere la ciotola di vetro. Durante l’esame, è stato riempito con acqua e pesato, quindi svuotato e nuovamente pesato. Lo storico ha scritto: “Ha avuto lo stesso peso a vuoto o pieno d’acqua” .

Se la storia è corretta, la mancanza di peso extra dimostra indirettamente l’esistenza di Giza straordinaria scienza.

Secondo Masoudi, nel 10 ° secolo, statue meccaniche, dotate di proprietà mozzafiato, tenuti sotterraneo sotto la Grande Piramide. Un migliaio di anni, siamo in grado di confrontare le loro descrizioni per i robot di computer che vediamo oggi in film come “Star Wars”.

Masoudi ha detto che le macchine sono state programmate per essere sensibili a intolleranza, perché hanno distrutto tutto “ad eccezione di quelli la cui condurre il proprio valore di essere ammesso”. Massoudy ha affermato che “i manoscritti dei Saggi e le realizzazioni in varie arti e scienze erano profondamente nascosto, potrebbero benissimo essere una memoria riservata per gli interessi futuri di coloro che un giorno possa capire.”

Questa è una informazione fenomenale, in quanto è possibile che, fin dai tempi di Massoudy, la gente è “degno” di aver visto i misteriosi sotterranei. Massoudy confessato: “Ho visto impossibile descrivere la paura che non può essere messo a dubitare della mia sanità mentale le cose … ma ancora ho visto.”

Un altro autore dello stesso secolo, Mouterdy descrisse uno strano incidente che si è verificato in uno stretto passaggio sotto terra a Giza.
Un gruppo di persone era inorridito a vedere uno dei suoi membri è morto schiacciato da una porta di pietra che, di per sé, all’improvviso oscillato all’ingresso del passaggio e ha chiuso il corridoio di fronte a loro.

Erodoto dice che i sacerdoti egiziani gli hanno detto la loro antica tradizione del “l’organizzazione dei locali interrati” dai creatori originali di Memphis. Le iscrizioni più antiche suggeriscono anche che ci sia una sorta di complessi molto grandi camere sotto la superficie del terreno circostante la Sfinge e le piramidi. Queste antiche storie sono state confermate dal ritrovamento di una grande cavità in un monitoraggio sismico sul sito nel 1993.

La notizia è stata annunciata pubblicamente in un documentario dal titolo “Il mistero della Sfinge”, visto da 30 milioni di spettatori su NBC fine del 2003.L’esistenza di camere sotto la Sfinge è ben nota. Le autorità egiziane hanno realizzato un’altra scoperta, nel 1994, la rivelazione è stata annunciata in un articolo di giornale con il titolo “Tunnel Misteriosa Sfinge”

Operai che riparano la Sfinge alata hanno scoperto un antico passaggio che conduce in profondità nel corpo del misterioso monumento. Il direttore delle Antichità di Giza, il dottor Zahi Hawass, stabilisce che, senza dubbio, il tunnel era molto vecchio. Tuttavia, questo è inspiegabile che ha costruito il passaggio?Perché? E dove ci porta? … Hawass ha detto che non aveva intenzione di rimuovere le pietre che bloccano il passaggio. Il tunnel segreto cunicoli nella parete nord della Sfinge, a circa metà strada tra le zampe della Sfinge esteso e la coda.

Il presupposto comune che la Sfinge è il vero portale della Grande Piramide è sopravvissuto con sorprendente tenacia. Questa convinzione è stata alimentata da 100-year old piani predisposti dal addetti ai massoni e rosacroce, mostrando che la Sfinge era l’ornamento che sormonta uno spazio che comunica con tutte le piramidi da passaggi sotterranei stella.

Questi piani sono stati elaborati a partire dalle informazioni originariamente scoperto dal presunto fondatore dell’Ordine della Rosa-Croce, Christian Rosenkreuz che, accusata, è stato introdotto in “una stanza segreta in sotto terra “e ha trovato una libreria di libri pieni di conoscenza segreta. I bozzetti sono stati elaborati in base alle informazioni detenute da archivisti Mistero scuola prima dell’inizio delle operazioni di dragaggio nel 1925. Hanno rivelato le aperture segrete per sale banchetti dimenticati per lungo tempo, piccoli templi e altri relatori. (Questi piani sono incluse in “The Master Plan” alla fine del libro.)

Nel 1935, la conoscenza delle scuole dei misteri è stato rafforzato da una serie di scoperte straordinarie che hanno fornito prove di locali interrati e ulteriori nell’intreccio spazio sub-piramidale.

Il complesso di Giza ha mostrato importanti elementi di una costruzione intenzionale di una struttura unitaria con la Sfinge, la Grande Piramide e il Tempio degli uomini Sun collegati direttamente tra loro in superficie e nel sottosuolo.

Notizie di notizie …

Nella mistica o membri di scuole misteriche egiziane, la tradizione ha insegnato che la Grande Piramide è stato importante per diversi motivi. Nonostante il fatto che noi non penetriamo prima dell’anno 820, le scuole segrete di pre-cristiana in Egitto hanno sostenuto che essi avevano familiarità con la pista interna.

Non hanno mai smesso di far finta che fosse affatto una tomba o sepoltura da camera, con l’eccezione di un pezzo per la parte sepoltura simbolica del rito di iniziazione.

Secondo le tradizioni mistiche, sta gradualmente penetrato dentro a vari livelli, attraverso sottopassi. C’erano diverse stanze che abbiamo detto alla fine di ogni fase di avanzamento con il più alto livello di iniziazione rappresentato da quello che oggi chiamiamo la Camera del Re. A poco a poco, le scoperte archeologiche hanno controllato le tradizioni delle Scuole dei Misteri, ed è stato istituito nel 1935 c’è stato un collegamento sotterraneo tra la Sfinge e la Grande Piramide, e tra la Sfinge e l’antico tempio situato sul lato meridionale (ora chiamato il Tempio della Sfinge).

Nel 1935, al culmine di uno scavo molto importante di sabbia e conchiglie diretto da Emile Baraize, durato undici anni, notevoli storie cominciarono a sorgere circa le scoperte.

Un articolo di giornale scritto e poi pubblicato da Hamilton Wright, trattati secondo una scoperta straordinaria sotto le sabbie di Giza, che ora si rifiuta di ammettere.L’articolo era accompagnato da fotografie originali dottor Selim Hassan, direttore del gruppo di ricerca di scienziati dell’Università del Cairo che ha fatto la scoperta.Egli ha detto:  “Abbiamo trovato un passaggio sotterraneo usato lì 5000 anni dagli antichi egizi. Si passa sotto la strada rialzata che conduce tra la seconda Piramide e la Sfinge. Esso permette di attraversare la strada che porta dalla Piramide di Cheope di Chefren. Dalla metropolitana, abbiamo portato alla luce una serie di pozzi che danno accesso, 125 metri più in basso, e piccole parti e le camere laterali. ”

All’incirca nello stesso tempo, i media internazionali pubblicati ulteriori dettagli sulla scoperta. Il complesso di collegamenti sotterranei è stato originariamente costruito tra la Grande Piramide e il Tempio dei Solar-uomini, come la Piramide di Chefren era una struttura più tardi e superficiale.

I locali interrati e adiacenti sono state scavate nella roccia, una davvero notevole prodezza, se ci si rende conto che è stato costruito lì per migliaia di anni …

Non c’è altro da aggiungere alla storia delle camere sotterranee di Giza, come bollettini stampa ha descritto la scoperta di un passaggio sotterraneo tra il Tempio del Sole-uomini sulla scacchiera e il Tempio della Sfinge nella valle. Il passaggio è stato eliminato pochi anni prima il permesso di pubblicare questo articolo particolare.

I risultati hanno portato il dottor Selim Hassan e gli altri a credere e pubblicamente dichiarare che, nonostante l’età della Sfinge era parte degli enigmi del passato, poteva appartenere al grande progetto architettonico è stato organizzato ed eseguito da disegno insieme con la costruzione della Grande Piramide.

Gli archeologi, allo stesso tempo hanno fatto un’altra scoperta importante

Circa a metà strada tra la Sfinge e la Piramide di Chefren è stata scoperta quattro enormi alberi verticali, ciascuno di circa 3 m2 che porta dritto al fondo della pietra calcarea. Questi pozzi sono chiamati “Tomba di Campbell” sulle carte massonici e rosacrociani, e “questo complesso”, ha detto il dottor Selim Hassan, “si è conclusa con un cortile al centro del quale un altro fuoco basso per una camera affiancata da sette camere. “Alcuni di essi contengono enormi sarcofagi di basalto e granito, sigillato, alta 6 metri.

La scoperta progredito e, in una delle sette camere, un terzo albero verticale che porta profonda una camera molto inferiore. Al tempo di questa rivelazione, è stata allagata, l’acqua che copre parte di un unico sarcofago bianco. E ‘stato chiamato“Tomba di Osiride”, e ha presentato un gruppo di documentario televisivo marzo 1999 come “aperto per la prima volta.”

Esplorare questo sito nel 1935, il dottor Selim Hassan ha detto: “Speriamo di trovare alcuni importanti monumenti, dopo l’evacuazione dell’acqua. La profondità totale di questa serie è ben più di 40 metri più di 125 metri … ”

Durante lo scavo della parte meridionale della metropolitana, abbiamo trovato una statua di testa molto fine, che ogni dettaglio rende viso molto espressivo.

Un altro articolo del tempo, la statua è stata una meravigliosa scolpito busto della regina Nefertiti, descritto come “un ottimo esempio di uno stile artistico raro comparso durante il regno di Amenhotep.”

Oggi nessuno sa dove questa statua. L’articolo descrive anche le altre sale e le camere sotterranee, tutte collegate da passaggi segreti altamente decorati.

Il dottor Selim Hassan ha rivelato non solo vedere corsi interni o esterni, ma anche un pezzo, che chiamò “Cappella dell’Offerta” , scolpita in un enorme sperone di roccia tra la Tomba di Campbell e la Grande Piramide.

Al centro della cappella, decorata tre pilastri verticali formano un triangolo. Questi pilastri sono punti di grande importanza in questo studio perché la Bibbia dice loro lì. Possiamo concludere che Ezra, l’autore originale della Torah (397 av. JC), conosceva la disposizione dei passaggi sotterranei e stanze di Giza …

Questo sotterraneo modello di ispirazione senza dubbio il modello triangolare attorno all’altare centrale delle logge massoniche.

In antichi ebrei, Giuseppe Flavio, il primo secolo, ha scritto che Enoch, la figura Antico Testamento, costruito un tempio sotterraneo composto da nove camere.In un deposito in profondità all’interno di una stanza con tre colonne verticali, mise un lingotto d’oro triangolare segnato il nome assoluto della Divinità (Dio).

La descrizione delle camere Enoch era identico a quello della Cappella del Offrendo sotto la sabbia, a est della Grande Piramide. Anticamera molto simile a una camera di sepoltura, ma “senza dubbio uno di iniziazione e di sala di ricevimento” è stato scoperto in precedenza sulla scheda, più vicino alla Grande Piramide, all’estremità superiore del un passaggio inclinato, taglio profondo nella roccia sul lato nord-ovest della Camera di Offerta (tra la Camera di Offerta e la Grande Piramide).

Al centro della stanza c’è un sarcofago lungo 12 piedi calcare bianco Turah e l’accumulo di delicati vasi di alabastro. Le pareti sono splendidamente scolpiti con dipinti, iscrizioni ed emblemi soprattutto incorporano il fiore di loto. Descrizioni dei vasi di alabastro e iconico fiore di loto offrono una notevole parallelo con ciò che Sir William Petrie ha trovato nel 1904 nella bottega del tempio in cima al monte Sinai (Horeb).

Altre stanze sotterranee, sale, templi e corridoi sono stati scoperti, alcuni con colonne di sostegno rotonde e altre sculture a parete decorati, delicati ritratti di dee ben vestita.

La relazione del dottor Selim Hassan descritto altri ritratti fregi e molti bei colori splendidamente scolpito. Abbiamo fatto le foto e un autore e ricercatore che li ha visti, Rosacroce H. Spencer Lewis si ricordò di essere stato “profondamente colpito” dalle immagini. Non sappiamo dove questi sono ormai rari esemplari di arte e resti, ma dice di collezionisti privati ​​nella frode andati fuori dall’Egitto.

Questi dati rappresentano solo una piccola parte del rapporto completo del Dr. Selim Hassan, che è stato pubblicato nel 1944 dalla governativa stampa al Cairo, sotto gli scavi titolo di Giza (in 10 volumi). Tuttavia, essa rappresenta solo un frammento degli edifici presenti nella terra delle Piramidi.

Durante l’ultimo anno di dragaggio, i lavoratori hanno cominciato a datare la scoperta più sorprendente è stata riportata dai media internazionali. Gli archeologi responsabili della scoperta erano “confusi” da ciò che erano sorti dalla terra: una città più meravigliosamente organizzata che avessero mai visto. E ‘piena di templi, scene pastorali dipinte a pastello, laboratori, stalle e altri edifici tra cui un palazzo.

Dotato di corsi d’acqua sotterranei idraulici, sistema di drenaggio perfetto compete con altri comfort moderni.

La domanda intrigante che si pone è: dove si trova questa città oggi?

La posizione segreto è stato recentemente rivelato a un piccolo gruppo di persone che hanno ottenuto il permesso di esplorare e filmare la città. Si trova nel cuore di una vasta rete di grotte naturali nella piana di Giza si estende ben est del Cairo. Il suo accesso principale è da scale scavate nella roccia all’interno della Sfinge fino alla grotta sotto il letto del Nilo.

La spedizione ha fatto scendere i generatori e zattere gonfiabili e il traffico lungo un fiume sotterraneo che ha portato a un lago largo un miglio. Il paese, situato sulle rive del lago è illuminato in modo permanente da grandi sfere di cristallo presenti sulle pareti e sul soffitto della grotta.

Abbiamo scoperto un secondo ingresso della città, presso le scale che portano alla fondazione della chiesa copta nella vecchia Cairo.

Dai racconti di persone “che vivono sotto terra”, narrati dai libri della Genesi, Asher e Enoch, è possibile che questa città è o precedentemente noto Gigal.

Abbiamo fatto un breve filmato della spedizione, e un documentario chiamato Chambers of the Deep (Sale di profondità), che è stato poi visto come riservate.Inizialmente, si era pensato di presentare le sequenze al grande pubblico, ma per alcuni motivi, è stato ritardato …

Un oggetto sferico di cristallo sfaccettato, delle dimensioni di una palla da baseball, è stato segnalato in città, e il suo carattere soprannaturale è stato mostrato in una recente conferenza in Australia. Nel profondo del oggetto solido, vari geroglifici lentamente si trasformano come le pagine di un libro quando si sta tenendo l’oggetto in mano in realtà mentalmente la domanda.

Questa voce straordinaria ha rivelato una forma sconosciuta di tecnologia ed è stato recentemente inviato alla NASA negli Stati Uniti per l’analisi …

Ricerca storica del 20 ° secolo riferiscono che le scoperte sorprendenti hanno avuto luogo a Giza e nel Sinai, che non può parlare oggi, e le voci egiziane abbondano sulla scoperta di un’altra città sotterranea entro 45 km intorno alla Grande Piramide.

Nel 1964, è stato scoperto più di 30 grandi città sotterranee nel vecchio regno turca della Cappadocia.

Una di queste città contenevano enormi caverne, stanze e corridoi che gli archeologi ritengono che appartenessero a 2000 proprietari, fornendo mezzi di sussistenza a 8.000 o 10.000 persone. La loro stessa esistenza dimostra in modo evidente che molti mondi sotterranei in attesa di essere scoperto sotto la crosta terrestre.

Gli scavi a Giza hanno rivelato passaggi sotterranei, templi, sarcofagi e una città sotterranea che è collegato a loro, e la prova che i passaggi sotterranei collegati alla Sfinge alle Piramidi è un altro passo verso la conferma che il complesso è stato attentamente e specificamente progettato nella sua interezza.

Smentite ufficiali …

Grazie al Dr. Selim Hassan scavi e le moderne tecniche di sorveglianza spaziale, le storie e le tradizioni delle antiche scuole misteriche dell’Egitto che ha sostenuto preservare la conoscenza segreta della Piana di Giza tutti raggiunto il più alto grado di probabilità. Tuttavia, il più enigmatico della scoperta di strutture souterrainnes aspetto Giza è la negazione ripetuta della loro esistenza da parte delle autorità egiziane e le istituzioni accademiche. E ‘stato così testardo che le affermazioni delle Scuole dei Misteri sono stati interrogati dal pubblico e sospetta di essere stato creato da zero per i turisti mistificare.

Il comportamento formale si caratterizza in una dichiarazione pubblica di Harvard nel 1972:

” Nessuno dovrebbe prestare alcuna attenzione alle ridicole affermazioni circa l’interno della Grande Piramide o presunti corridoi e templi, sale da sotto la sabbia che circonda la piramide, da parte di coloro che si associano con i cosiddetti culti società segrete o occulte di Egitto e l’Oriente. Queste cose esistono solo nella mente di coloro che cercano di attirare gli appassionati di puzzle, e decliniamo l’esistenza di questi elementi, più il pubblico è portato a supporre che stiamo cercando di nascondere deliberatamente ciò che costituisce un importante segreti di Egitto. Meglio ignorare queste affermazioni, piuttosto che semplicemente negare. Tutti gli scavi nella zona della Piramide hanno fallito sulla rivelazione di alcuni cunicoli e sale, templi, grotte, o altre cose del genere che è, con l’eccezione di un tempio adiacente alla Sfinge”.

Questa linea strategica potrebbe essere sufficiente per contenere l’opinione intellettuale, ma dichiarazioni ufficiali ufficialmente che negano l’esistenza di templi adiacenti la Sfinge era stato emesso negli anni precedenti.

L’affermazione che ogni centimetro di terra intorno alla Sfinge e le piramidi era stata esplorata in profondità è stato contraddetto quando il tempio vicino la Sfinge è stato scoperto nella sabbia e finalmente aperto al pubblico. Su argomenti al di là della politica ufficiale, è apparso chiaro che un elevato livello di censura è stato applicato per proteggere come religioni e filosofie orientali come Western storico.

Lampade perpetue …

Nonostante scoperte sensazionali, la verità assoluta della storia egiziana rimane sconosciuta in larga misura, con conseguente in un territorio inesplorato. E ‘quindi impossibile determinare il numero dei chilometri di cunicoli e stanze sotto la piana di Giza, che erano illuminate, ma una cosa è certa: a meno che i primi hanno avuto la capacità di vedere al buio, la stragrande gli spazi erano necessariamente.La stessa domanda vale per gli interni della Grande Piramide, e egittologi concordano sul fatto che non abbiamo usato torce accese perché i soffitti non sono annerite.

Da quello che sappiamo oggi, è possibile stimare almeno cinque chilometri di passaggi da 10 a 12 piani. Il Libro dei Morti e Testi delle Piramidi sono entrambi sorprendenti allusioni ai “Costruttori di luce” , e questa descrizione straordinaria può rivolgersi ad un organismo responsabile per l’illuminazione di aree sotterranee della loro attività complesse.

Giamblico riflette una storia affascinante da un antichissimo papiro egiziano da una moschea del Cairo. Questo è un estratto di un autore ignoto del primo secolo della nostra era, contando l’esplorazione di un gruppo di persone che sono venute per l’ingresso di una delle camere sotterranee vicino a Giza.

Hanno descritto la loro esperienza:

” Siamo venuti per una stanza. Quando siamo entrati, esso automaticamente illuminata dalla luce di un tubo dell’altezza di un uomo misura (circa 15 cm), situata verticalmente in una mano angolo. Mentre ci avvicinavamo al tubo, ma brillava di più … gli schiavi erano spaventati e corse via nella direzione da cui eravamo venuti! Quando ci siamo toccati, lui è morto. Abbiamo fatto del nostro meglio per rendere il tubo brillato ancora una volta, ma ha dato più luce. In alcune stanze i tubi di luce hanno lavorato, in altri no. Abbiamo brisâmes uno di loro che ha lasciato il flusso di un liquido perline d’argento che rotolavano per terra a scomparire rapidamente nelle fessure (mercurio?). Nel corso del tempo, i tubi di luce a poco a poco ha cominciato a svanire ei sacerdoti decollato per la memorizzazione in un caveau sotterraneo appositamente progettato per questo scopo, a sud del pianoro. Hanno attribuito la creazione del Imhotep luce amato le loro pipe, pensando che avrebbe ancora un giorno”.

Una pratica comune degli antichi Egizi era quello di sigillare lampade accese nelle tombe dei loro morti come offerte per il loro dio o per accompagnare il defunto sulla strada che conduce a “l’altra parte”.

Tra le tombe vicino a Memphis (e nei templi dell’India bramino) operazione lampade è stato scoperto in locali o recipienti ermeticamente chiusi, l’improvvisa esposizione all’aria estinta e causato l’evaporazione carburante.

Più tardi i Greci ei Romani maintenirent questa tradizione e anche santificato, non solo con le luci reali, ma anche riproduzioni di terracotta in miniatura sepolto con i morti. Alcune lampade sono stati protetti in contenitori cilindrici, e ci sono esempi in cui l’olio originale è stato trovato perfettamente conservati dopo più di 2000 anni …

Vi è una chiara evidenza, confermata da testimoni oculari, le lampade accese, come le tombe sono state sigillate, altre relazioni che stavano ancora bruciando quando sono state aperte le volte centinaia di anni dopo. La possibilità di comporre un combustibile che si rinnova più rapidamente si è consumato era una fonte di notevole controversia tra gli autori medievali, ed esistono molti documenti, con argomenti spazi vuoti.

Dopo aver preso atto della evidente, sembra che l’antico egiziano sacerdoti-chimici avevano nella loro gamma di competenze, dal produttore del loro lampade mani che bruciano a tempo indeterminato o almeno per lunghi periodi. Molte autorità hanno scritto sul tema delle lampade perpetue, e W. Wynn Wescott stima che il numero di autori che hanno preso questo in considerazione più di 150-173 HP Blavatsky.

Sebbene diversi autori arrivano a conclusioni diverse, la maggior parte ammette l’esistenza di lampade prodigiosi. Solo pochi sostenuto che le lampade bruciano per sempre, ma molti volevano ammettere che potevano rimanere per secoli senza rifornimento. Si ritiene generalmente che gli stoppini di queste lampade perpetue erano fatti di amianto intrecciato o arrotolate, i primi alchimisti chiamavano “lana di salamandra”.

Sembrava che il combustibile era un prodotto della ricerca alchemica, possibilmente fatta nel tempio del monte Sinai.

Diverse formule per preparare il combustibile per le lampade sono state salvate.Nel profondo lavoro di HP Blavatsky, Iside Svelata, l’autore copiato due formule complicate prese in prestito da autori primitivi, un carburante che “una volta realizzato e su, bruciare con una fiamma perenne, in qualsiasi luogo di vostra scelta “.

Alcuni credono che le presunte lampade perpetue dei templi sono stati fissaggio meccanici, e noi spacciata spiegazioni poco serio. C’è Egitto importanti giacimenti sotterranei di asfalto e olio e un po ‘di concludere che i sacerdoti collegati alla filamenti di amianto in un giacimento di petrolio da un condotto segreto che collega una o più lampade. Altri pensano che la credenza che le lampade bruciate a tempo indeterminato nelle tombe riflette alcuni casi i fumi che assomigliano fumo versato all’entrata delle volte appena rilasciati. Gruppi che sono venuti lì più tardi, dopo aver scoperto lampade da terra diffuse, assicurato che erano la fonte dei fumi.

Ci sono stati alcuni ben documentato sulla scoperta di lampade perpetue, non solo in Egitto, ma anche in altre parti del mondo le storie.

Montfaucon de Villars ha dato questa affascinante conto dell’apertura della tomba di Christian Rosenkreuz. Quando i fratelli entrarono nella tomba del loro illustre fondatore 120 anni dopo la sua morte, hanno trovato una lampada perpetua brilla in un controsoffitto. “Una statua in armatura (un robot?) Distrutto la fonte di luce quando la stanza è stata aperta.”

Questo è stranamente vicino resoconti degli storici arabi che sostenevano che automi custoditi gallerie sotto la Grande Piramide.

Una storia del 17 ° secolo dà un’altra versione di questo robot.

Nel centro dell’Inghilterra, è stato scoperto uno strano tomba contenente un automa che si muoveva quando un intruso camminava su alcuni pavimenti dalla volta. A quel tempo, la controversia Rosacroce era al suo apice, così come abbiamo deciso che la tomba era quella di un Rosacroce avviare.

“Un paese scoprì la tomba e trovò l’interno brillantemente illuminato da una lampada appesa al soffitto. Mentre camminava verso la luce, il suo peso scivolò sul pavimento di pietra, e subito una figura seduta in armatura pesante ha cominciato a muoversi. Si alzò meccanicamente e colpì la lampada con una verga di ferro, distruggendo e impedendo la scoperta della sostanza segreta mantenendo la fiamma.

Non si sa per quanto tempo la lampada si era bruciata, ma il rapporto cita un numero considerevole di anni …

Un muro attorno alle piramidi …

Nel 2002, in un quasi inosservato dal pubblico mondiale, un grande muro di cemento, sormontato da un cancello è stato eretto intorno al campo di Giza. Fin dall’inizio, Armin Risi osservato costruzione. Ecco il suo primo rapporto sulla situazione.

Nel marzo del 2002, ho sentito per la prima volta su un muro è costruito attorno alle piramidi Plateau e terreno circostante. Amici di ritorno dall’Egitto, ha visto la fondazione e le prime parti del muro. Quando il piccolo gruppo privato di turisti ha voluto seguire la linea della fondazione che porta al deserto, è stato fermato da guardie armate. Era proibito ad altre immagini, che tutti ci ha reso ancora più curioso. Che cosa stava succedendo qui?

Un misterioso muro, un alto tasso di lavoro …

A quanto pare, in primo luogo sono le basi che sono state erette intorno ½ metro nel terreno, intervallati da una serie di una doppia fila di barre in acciaio (con tutto 10 centimetri due aste di fronte). Perché muro di cemento dovrebbe essere così rafforzato? E perché una lunghezza di diversi chilometri? E perché le prime parti del muro furono eressero angoli molto distanti del consiglio o non turisti o anche la gente del posto? Stai cercando di nascondere il più possibile quello che stiamo cercando qui?

La prossima visita nel luglio del 2002 ha mostrato che il muro stava crescendo a un ritmo allarmante. Qui, abbiamo lavorato 24 ore al giorno! E la parete superiore di una altezza di circa 4 metri, rosa tondini di ferro 3 metri.

Durante le visite nel mese di dicembre 2002 e febbraio 2003, abbiamo potuto vedere che questa costruzione significava: Nel frattempo il muro aveva raggiunto le piramidi plateau e profilati di Griglie in ghisa sono stati fissati.

Nell’aprile 2002 ho informato il noto ricercatore Dr. Jim Hurtak , questa costruzione. A quel tempo, non aveva ancora sentito parlare, ma il suo tiro un dipendente che ha confermato la cosa e ha portato molte immagini. Sul suo sito web, il Dr. Hurtak pubblicato stime che il campo sarebbe una zona fortificata di circa 8 km2.

Inoltre, ha raccontato che “l’installazione del muro è così enorme che a questo scopo alcuni edifici e le abitazioni del villaggio hanno certamente dovuto essere demolito e rimosso. Pertanto, si deve presumere che non è solo l’interesse dei turisti è in gioco

Quello che abbiamo qui è un grande piano, ben pensato, che comprende anche i luoghi circostanti ed è probabilmente sicuro tombe sotterranee, cunicoli e corridoi, ecc … Finanziamento per questo muro provengono dagli Stati Uniti, ha discusso, tra le altre cose, “Stanford University”

Quali sono le motivazioni? Sappiamo che nel corso degli ultimi anni, molti scavi hanno avuto luogo nella piana di Giza. Così, il terreno è stato “passato ai raggi X” sonda acustica e le piramidi sono state più volte chiuso un paio di mesi. Nel febbraio 2003, le tre piramidi sono state chiuse ai turisti. Per lavori di ristrutturazione!

Qualcuno dovrebbe fare ricerca al suo interno? O voci di spazi sotterranei e sotto il vassoio siano essi basati? Gli scavi stanno programmati che il pubblico non può sapere?

Questi sono solo speculazioni, ma in ogni caso vale la pena di tenere sotto sorveglianza la regione nel prossimo futuro, soprattutto da ricercatori indipendenti.Armin Risi

Sembrerebbe, secondo diversi testimoni, dopo la costruzione del muro, gli scavi nel seminterrato sono diffuse sul sito curioso chiuso e isolato, grande noises macchinari sono sentiti, ma nessuno sa che cosa s ‘è davvero!

Una zona in cui nessuno aveva accesso ad oggi, è stato anche scoperto, gli Stati membri applicano una maggiore controllo di una struttura interna della piramide.

La cosa più sorprendente è che in questa stanza ci è stata scoperta una grande firma di calore, il calore …

E cita la presenza di una “entità”.

Forze Speciali sono stati dispiegati intorno, e circa l’22, 23 aprile che un’entità sconosciuta sembrava molto grande, e di essere vestito in oro, che indossa un copricapo uccello. Visitando i nostri amici a Giza Geomatrix, sembra che sia Thoth!

La profezia di Edgar Cayce

Edgar Cayce è nato nel 1877 e morto nel 1945, il suo lavoro è notevole. Si compone di circa 14.256 letture, cioè consultazioni e analisi dei dati in un tipo molto speciale di sonno, simile a una trance medianica.

“Presto sarà un momento di grande cambiamento, e in tre luoghi diversi, abbiamo scavare negli archivi Atlantide. Il Tempio di Atlantide risorgerà. Questo è quando aggiorneremo il tempio, o meglio la stanza dell’archivio in Egitto, nonché gli archivi che erano stati nascosti nel cuore di paesi Atlantis: si possono trovare (…) Questi documenti formano un tutto “

Circa la scoperta della stanza dell’archivio di Giza in Egitto, Cayce ha detto:

  “Per quanto riguarda gli archivi (geo) fisica, sarà necessario attendere fino a quando il tempo è compiuto la disintegrazione di ciò che è stato fatto dai desideri egoistici del mondo. Perché ricordate che questi record sono stati raccolti nel contesto del cambiamento globale “.

Un altro uomo, Giordano Bruno, è stato anche uno dei primi a osare dire che l’universo è stato infinite e che c’erano innumerevoli mondi abitati … Giordano Bruno è stato il primo ad applicare, contro la dottrina della Chiesa del tempo, risultato: E ‘stato bruciato dalla chiesa!

Una lettura della sua condanna al rogo, Bruno dice: “Probabilmente ci sono più paura di fare questa frase me per riceverlo. . “ Il 17 febbraio 1600 si è messo linguaggio nudo ostacolato da un po ‘di legno impedendogli di parlare e gridare al Campo dei Fiori e torturato sul rogo davanti alla folla di pellegrini venuti per il Giubileo.

Tutto sembra destinato a finire, e tutti i misteri e segreti che ci circondano, sia sopra che sotto terra, e anche nello spazio, sono tutti collegati da un filo misterioso …

(Http :/ / veritesavoirconscience.blogspot.fr)

Una statuetta egiziana spaventa conservatori del Museo di Manchester, girando da solo …

Egitto StatuaMarc Bildermann per WikiStrike

L’antica statua egizia spaventa conservatori Manchester Museum.Perché? Perché la reliquia visualizzato nel British Museum per 80 anni, che risale al 1800 aC inizia misteriosamente a girarsi.

In effetti, nelle ultime settimane, i funzionari hanno trovato la statua a testa in giù. Così hanno deciso di monitorare la stanza in time-lapse (sotto il video). Risultato: la reliquia in realtà ruota di 180 ° in modo lento durante il giorno! Eppure nessuno poteva avvicinarsi a lei.

Ora, gli scienziati stanno cercando di spiegare il fenomeno, tra questi, Brian Cox.

Alcuni esperti hanno una spiegazione razionale, e le vibrazioni causate da visitatori potrebbero non essere la causa, ma se questa teoria è favorita, altri sono tutt’altro che convinto. Brian Cox è parte di loro. Si chiese perché la statua non è mai trasformato in prima, e soprattutto, come è possibile che si trasforma disegnare un cerchio perfetto …

I geroglifici sul retro dello spettacolo statua che la domanda per il “pane, birra e carne di manzo.”

Nell’antico Egitto, racconta la convinzione che se la mamma dovesse scomparire, allora la statuetta potrebbe agire come una nave sostitutiva in mente. E stranamente, la reliquia è stato trovato in una tomba vuota.

Molti archeologi che hanno esplorato tombe egiziane nel 1920 parlano di una “maledizione dei faraoni”, la stranezza del fenomeno a Manchester sicuramente aggiunge un livello. 

Fonte: http://www.elishean.fr/

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

About admin