SEI DEI PIÙ MISTERIOSI MESSAGGI CRITTOGRAFATI

6. Segnale Wow!

15 Agosto 1977 segnale di 72 secondi dallo spazio galvanizzato –  SETI lavoratori a progetto, impegnati nella ricerca di vita extraterrestre. Jerry Ayman astronomo: sembrava un tabulato del segnale e scrisse su un foglio di word – Wow!, Da Qui e nato il nome del segnale. Il segnale è stato ricevuto dalla costellazione del Sagittario, situata vicino al centro della galassia.

Ayman ricorda: “E ‘stata la cosa più notevole che abbiamo visto nella mia vita.”

Il segnale ha avuto un significato particolare. E ‘stato ricevuto dal radiotelescopio “Big Ear” presso la Ohio State University. Questo ha causato un sacco di emozioni, ma dal momento che segnali simili  non si ripetono.Molti hanno perso la fede nel fatto che si trattasse di un tentativo di contatto da parte degli alieni.

5. Voynich Manuscript

Data di creazione, e altre informazioni sul manoscritto Voynich è diventato oggetto di dibattito. Alcuni dicono che è stato scritto in Europa centrale tra il XV e il XVI secolo. Il manoscritto è scritto in una lingua sconosciuta che gli scienziati non sono stati in grado di decifrare.

Il manoscritto contiene un gran numero di disegni misteriosi che raffigurano varie scene di mappe stellari a “piccole immagini di donne nude con le pance gonfie, che vengono immersein un liquido o vagano in acqua e producono azioni incomprensibili combinate con un sistema di tubi e capsule”.

Il manoscritto contiene anche un gran numero di immagini di piante medicinali. Alcuni dicono che è un libro magico.

Recentemente c’è stato il primo vero progresso nel decifrare il manoscritto. Il botanico americano Arthur Tucker (Arthur O. Tucker) presso l’Università del Delaware e IT specialista Rexford Tolbert (Rexford H. Talbert) ritengono che il manoscritto Voynich contenga una descrizione della flora e della fauna del Nuovo Mondo e in parte è scritto in lingua azteca.

I risultati della ricerca sono basati su un confronto dei modelli di piante presenti nel manoscritto Voynich con i disegni floristici del Nuovo Mondo stabiliti nella metà del XVI-inizio XVII secolo.

4. Kriptos

Fuori dalla sede della CIA c’è una scultura di rame con un codice che nessuno riesce a decifrare. E ‘stata creata da Jim Sanborn nel 1990, una parte del codice è indecifrabile. Tre delle quattro sezioni sono state svelate, Sanborn è impaziente per la decifrazione  della quarta.

“Ho pensato che il codice sarà decifrato in breve tempo” – aveva detto al New York Times nel 2010, per aiutare, aveva dato un suggerimento: i personaggi 64-69 (NYPVTT), dopo la decrittazione come letto BERLINO.

Frammento, che deve essere ancora decifrare:

OBKR
UOXOGHULBSOLIFBBWFLRVQQPRNGKSSO
TWTQSJQSSEKZZWATJKLUDIAWINFBNYP
VTTMZFPKWGDKZXTJCDIGKUHUAUEKCAR

Nel terzo paragrafo vengono decifrati ricordi dell’egittologo Howard Carter all’apertura della tomba del faraone Tutankhamon. Per complicare il processo di decodificazione delle parole contenevano alcuni errori.

3. Encryption sui pastori monumento

Potrebbe essere questa la chiave per trovare il Santo Graal? Voci , circa una misteriosa iscrizione sui pastori.

Il monumento si trova nella tenuta Shakboro Staffordshire, in Inghilterra, dal 1750 circa. I suoi creatori sono Thomas Wright e James Stewart. Peter Shimeyker creato il sollievo monumento, che è servita come base per la pittura del pittore barocco Nicolas Poussin.

La parte più misteriosa – è l’iscrizione sul piedistallo: OUOSVAVV; S e M sono situate ai lati sotto alle altre lettere. Si ritiene che Poussin conosceva l’ubicazione del Santo Graal, quindi dà al monumento più mistero.

L’iscrizione sulla pastori monumento.

2. Tamam Shud

Nel 1948, Un uomo atletico, vestito con una tuta e scarpe di vernice, è stato trovato morto sulla spiaggia di Somerton ad Adelaide, in Australia. In una tasca segreta cucita nei pantaloni è stato trovato un piccolo pezzo di carta con una frase della fine della raccolta di poesie persiane “Rubaiyat” di Omar Khayyam.Su di esso è stato scritto “Tamam Shud”, che significa “finito”.

L’uomo non era in possesso di documenti comprovanti la sua identità, fino ad oggi la sua morte e questa strana piccola nota rimangono un mistero.

La causa della sua morte è rimasta inspiegabile. I testimoni lo avevano visto sdraiato sulla spiaggia per un paio d’ore prima che venisse trovato morto. Avevano pensato che era solo ubriaco. Gli investigatori avevano ipotizzato che fosse stato avvelenato, ma nel suo corpo non fu  trovat nessuna traccia di veleno.

Il libro, che era stato strappato quel  foglietto di carta venne trovato, e sotto la luce ultravioletta trovarono un codice. L’ intelligence della marina, appassionati, professionisti e  decifratori stanno tentando di decifrarlo, ma inutilmente.

1. Georgia Guidestones

Sei alte lastre di granito, nella campagna  del sud degli Stati Uniti, contengono iscrizioni in quattro lingue antiche (cuneiforme babilonese, greco classico, sanscrito e scrittura geroglifica egiziana), così come otto moderne, tra cui il russo. Le lastre hanno un design moderno, l’identità della persona che li mise deliberatamente è un segreto, ma sulle iscrizioni ci sono state un sacco di discussioni.

Sulle lastre del Georgia Guidestones sono incisi tre gruppi di scritte. Uno è il messaggio vero e proprio in dieci “regole”, il secondo è una breve esortazione ad applicare le regole suddette, e il terzo è un insieme di informazioni sul monumento e il suo scopo.

Primo gruppo

Il primo gruppo è quello inciso sulle facciate dei quattro lastroni verticali. Consiste in dieci linee guida o direttive, espresse in otto lingue, una per ognuna delle otto superfici complessive. Girando attorno alla struttura in senso orario a partire dal Nord, i linguaggi sono: inglese, spagnolo, swahili, hindi, ebraico, arabo, cinese e russo.

Eccone il testo tradotto in italiano:

Mantieni l’Umanità sotto 500.000.000 in perenne equilibrio con la natura.
Guida saggiamente la riproduzione, migliorando salute e diversità.
Unisci l’Umanità con una nuova lingua viva.
Domina passione, fede, tradizione e tutte le cose con la sobria ragione.
Proteggi popoli e nazioni con giuste leggi e tribunali imparziali.
Lascia che tutte le nazioni si governino internamente, e risolvi le dispute esterne in un tribunale mondiale.
Evita leggi poco importanti e funzionari inutili.
Bilancia i diritti personali con i doveri sociali.
Apprezza verità, bellezza e amore, ricercando l’armonia con l’infinito.
Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio alla natura, lascia spazio alla natura.

Secondo gruppo

Sui quattro bordi a vista della lastra di copertura della struttura, è inciso un ulteriore breve messaggio nelle quattro lingue antiche: Babilonese, Greco antico, Sanscrito, eGeroglifici egiziani.

Traduzione: “Lascia che queste pietre-guida conducano a un’era della ragione.”

 

Terzo gruppo

Il terzo gruppo di messaggi è inciso sulla “Tavola esplicativa”. Poco discosto dal monumento, sul lato a ovest, una tavoletta di granito incassata a livello del suolo identifica la struttura e le lingue dell’iscrizione, ne riporta lo schema, ne elenca le dimensioni, il peso, l’orientamento astronomico, la data della posa in opera e gli sponsor del progetto. L’iscrizione parla anche del seppellimento di una capsula del tempo sotto la tavoletta, ma gli spazi riservati sulla lastra per la data del suo seppellimento e del giorno in cui dovrà essere riportata alla luce sono stati lasciati vuoti, così non è chiaro se la capsula del tempo sia mai stata davvero sepolta. I lati della tavola sono orientati ai quattro punti cardinali, e l’iscrizione inizia dal lato rivolto al nord. Il testo completo di questa tavola è riportato più sotto, ma è forse importante notare che vi è qualche errore di punteggiatura e ortografia (come “pseudonyn” invece di “pseudonym”), che potrebbero far pensare a un autore non di madrelingua inglese, oppure semplicemente a inaccuratezza nella realizzazione. L’ortografia, la punteggiatura e la disposizione del testo sono riportate tal quali.

Ai quattro bordi della lastra, in un piccolo circolo, c’è una lettera indicante il punto cardinale (N, S, E, O).

Alla sommità è scritto:

THE GEORGIA GUIDESTONES
CENTER CLUSTER ERECTED MARCH 22 1980

Traduzione: “Le pietre-guida della Georgia. Il blocco centrale è stato eretto il 22 marzo 1980.”

Subito sotto è inciso un quadrato, lungo i cui bordi sono allineati i nomi di quattro lingue antiche, una per lato. A partire dall’alto e in senso orario, esse sono: Babilonese cuneiforme, Greco classico, Sanscrito, Geroglifici egiziani. All’interno del quadrato è scritto:

LET THESE BE
GUIDESTONES
TO AN AGE
OF REASON

Traduzione: “Lascia che queste pietre-guida conducano a un’era della ragione.”

Sul lato sinistro della lastra c’è la seguente colonna di testo:

ASTRONOMIC FEATURES
1. CHANNEL THROUGH STONE

INDICATES CELESTIAL POLE.
2. HORIZONTAL SLOT INDICATES

ANNUAL TRAVEL OF SUN.
3. SUNBEAM THROUGH CAPSTONE

MARKS NOONTIME THROUGHOUT
THE YEAR
AUTHOR: R. C. CHRISTIAN

(A PSEUDONYN) [sic]
SPONSORS: A SMALL GROUP
OF AMERICANS WHO SEEK
THE AGE OF REASON
TIME CAPSULE
PLACED SIX FEET BELOW THIS SPOT
ON
TO BE OPENED ON

Traduzione: Caratteristiche astronomiche: 1. Il canale che attraversa la pietra indica il polo celeste. 2. La fessura orizzontale indica il percorso annuale del sole. 3. Il raggio di sole che attraversa la pietra sommitale segna il mezzogiorno durante l’anno. – Autore: R.C. Christian (pseudonimo). – Sponsors: Un piccolo gruppo di americani che cercano l’Era della Ragione. – Capsula del tempo: Posta sei piedi [circa 1,8 metri] sotto questo punto, il …, da aprire il …”

Sotto il titolo “Capsula del tempo” le parole appaiono proprio così, senza date incise.

Sul lato destro della lastra c’è la seguente colonna di testo:

PHYSICAL DATA
1. OVERALL HEIGHT – 19 FEET 3 INCHES
2. TOTAL WEIGHT – 237, 746 POUNDS
3. FOUR MAJOR STONES ARE 16 FEET,

FOUR INCHES HIGH, EACH WEIGHING
AN AVERAGE OF 42, 437 POUNDS.
4. CENTER STONE IS 16 FEET, FOUR-

INCHES HIGH; WEIGHS 20, 957
POUNDS.
5. CAPSTONE IS 9 FEET, 8-INCHES

LONG; 6 FEET, 6-INCHES WIDE;
1-FOOT, 7-INCHES THICK. WEIGHS
24,832 POUNDS.
6. SUPPORT STONES (BASES) 7-FEET,

4 INCHES LONG 2 FEET WIDE.
1-FOOT, 4 INCHES THICK, EACH
WEIGHING AN AVERAGE OF 4, 875
POUNDS.
7. SUPPORT STONE (BASE) 4-FEET,

2 1/2 INCHES LONG, 2 FEET, 2-INCHES
WIDE; 1-FOOT, 7-INCHES THICK.
WEIGHT 2,707 POUNDS.
8. 951 CUBIC FEET GRANITE.
9. GRANITE QUARRIED FROM PYRAMID

QUARRIES LOCATED 3 MILES WEST
OF ELBERTON, GEORGIA.

Traduzione: Dati fisici – 1. Altezza totale 5,9 metri. – 2. Peso totale 107 tonnellate. – 3. Le quattro pietre più grandi sono alte 5 metri, ognuna pesa mediamente 19,25 tonnellate. – 4. La pietra centrale è alta 5 metri, e pesa 9,5 tonnellate. – 5. La pietra sommitale è lunga 2,9 metri, larga 1,95 metri, spessa 17 centimetri, pesa 11 tonnellate. – 6. Le pietre di appoggio (basi) sono lunghe 2,2 metri, larghe 61 centimetri, spesse 10 centimetri e pesano mediamente 2,2 tonnellate. – 7. La pietra di appoggio (base) è lunga 1,27 metri, larga 66 centimetri, spessa 45 centimetri e pesa 1,27 tonnellate. – 8. 26,9 metri cubici di granito. – 9. Granito estratto dalle cave della piramide situata 4,8 chilometri a ovest di Elberton, Georgia.”

Dopo queste due colonne di testo, sotto il titolo centrale, Guidestone languages (lingue della Pietra-guida), c’è una piantina del monumento. Lungo gli otto lati delle grandi pietre verticali c’è il nome delle otto lingue moderne usate, cominciando dal nord e in senso orario, esse sono: inglese, spagnolo, swahili, hindi, ebraico, arabo, cinese, russo.

In basso al centro della tavola c’è il seguente testo:

ADDITIONAL INFORMATION AVAILABLE AT ELBERTON GRANITE MUSEUM & EXHIBIT
COLLEGE AVENUE
ELBERTON, GEORGIA

 

 

Nel giugno del 1979 uno sconosciuto, sotto lo pseudonimo di R.C. Christian ingaggiò la ditta Elberton Granite Finishing Company per realizzare la struttura.

Era al culmine della Guerra Fredda, i principi incisi sulle pietre erano destinati a dare una soluzione alternativa.

Lo scopo dei dieci principi del monumentoera di stabilire le basi per un governo totalitario globale”.

Le proporzioni delle pietre corrispondono esattamente alle dimensioni del Burj Khalifa di Dubai, attualmente l’edificio più alto del mondo. Le tavole di pietra, sono un suggerimento alla Torre Burj di Babele “.

Alcuni notano che le lettere nel nome di RC cristian potrebbero indicare che appartenesse a una società segreta europea dei Rosacroce. Afferma il testo Rosacroce: “La parola RC dovrebbe essere il loro sigillo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

About admin