Terrificanti robot-serpenti

I ricercatori del laboratorio di biorobotica della Carnegie Mellon University hanno sviluppato un serpente robotico in grado di aggrapparsi e arrampicarsi su alberi e grondaie proprio come un rettile reale. Il robot è stato sviluppato per usi militari, civili e medici e potrebbe essere utilizzato in aree di difficile accesso come tra le macerie dei terremoti per cercare persone sepolte.

Questo tipo di dispositivo riesce a muoversi con grande libertà compiendo una serie di funzioni locomotorie che vanno oltre le capacità del robot convenzionali. “La vera forza di questi robot è che sono estremamente versatili, ottenendo comportamenti quali strisciare, arrampicarsi e nuotare”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

About admin