UNA TURISTA HA FILMATO UN FANTASMA E SONO STATE SPAVENTATE DI NOTTE DA GRIDA SPAVENTOSE DI UN BAMBINO

Turisti costretti a fuggire dalla foresta dopo aver fotografato un fantasma e ascoltato agghiaccianti urla di un bambino.

Gli abitanti di Bristol, Lola Swan (Swan Lola) e Keith Channon (Kate Channon), accampati in un fitto bosco  per trascorrere una vacanza. Durante il giorno la giornata è passata tranquilla, ma al calar della notte nella foresta cominciarono ad accadere cose strane. Secondo le turiste, hanno sentito dei suoni spaventosi e si sentivano osservate.

“Nel pomeriggio tutto era in ordine e siamo state tranquillamente impegnate nella installazione della tenda, poi hanno fotografato la vegetazione. Ma appena ha cominciato a far buio, l’atmosfera della foresta è cambiata, sentivamo dei rumori che assomigliavano a passi sul terreno, “- dice la 28enne  Lola.

A un certo punto, la 24enne, Kate non sopportando più lo stress ha fatto un fischio, per la costernazione delle turiste qualcuno fischiò in risposta.

Per sdrammatizzare in qualche modo la situazione, sono entrate nella tenda e hanno iniziato a guardare le immagini fotografate in precedenza –  su una delle immagini  era stata catturata una strana figura.

“C’era un fantasma nella foto, che era a pochi passi di distanza dal nostro campo.

Dagli Eventi successivi costrinsero le ragazze di aspettare fino al mattino e drasticamente cambiare i loro piani e fuggire.

“Abbiamo sentito dei passi come se intorno la nostra  tenda ci fosse della gente che camminava. Ma dopo la mezzanotte è stato ancora peggio – circa 1:00 abbiamo sentito agghiaccianti urla di un bambino – Abbiamo tirato l’alba e dalla paura selvaggia e panico, abbiamo raccolto la tenda e siamo corse via da quell’ inferno “.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

About admin